Recensione cinematografica: “Knives Out”

Ciao amici!

Oggi, si parla di cinema con il film “Cena con delitto” (Knives out in inglese): un giallo contemporaneo che non ha niente da invidiare ai caposaldi del genere!

Photo by cottonbro studio on Pexels.com

Di solito, non faccio recensioni cinematografiche: non sono un esperto del genere e temo sempre che il mio giudizio sia a malapena meglio di quello scritto nel magazine TV, spesso scritto da uno che non ha visto il film o che se n’è andato dal cinema alla fine del primo tempo, ricordandosi di aver lasciato la macchina in doppia fila e di aver dimenticato di comprare le crocchette per il gatto.

Ma oggi, vorrei condividere la mia opinione su un film che ho visto di recente sulla RAI e che ha catturato la mia attenzione, cosa abbastanza rara per il palinsesto della TV pubblica.

Fonte: mymovies.it

Trama:

Lo scrittore Harlan Thrombey (Christopher Plummer) è stato trovato cadavere nella soffitta della sua lussuosa casa di campagna. Il povero uomo si sarebbe suicidato tagliandosi la gola… ma sarà tutto vero? I fatti sono accaduti dopo una cena per il suo ottantacinquesimo compleanno: L’uomo aveva invitato tutta la sua grande famiglia ,che sfruttava il suo talento, e che beneficiava dei diritti d’autore, e alcuni familiari (naturali o acquisiti) che avevano molti problemi economici e ai quali una bella fetta d’eredità farebbe comodo. E in tutto ciò, cosa c’entra Marta Cabrera (Ana de Armas), la giovane infermiera personale di Thrombey? La polizia dovrà sbrogliare una bella matassa, ma sarà aiutata dall’enigmatico investigatore privato Benoît Blanc (Daniel Craig), assunto da un cliente senza nome, né viso.

La mia opinione:

Questo film è un vero gioiello del film giallo contemporaneo: tutti gli elementi necessari alla narrazione di una storia poliziesca sono presenti, nel rispetto delle regole di Knox o di Van Dine. Non è che io sia un purista o che osservi il famoso Decalogo o le Venti Regole in modo ortodosso, ma questi paletti sono sempre meno rispettati dagli autori odierni. Quindi, lo spettatore segue la vicenda con le stesse informazioni di Blanc e dei due poliziotti (Lakeith Stanfield e Noah Segan): si assiste agli interrogatori dei vari membri della famiglia (con un convincentissimo Chris Evans, sì Captain America). Inoltre, si può seguire l’indagine su due piani paralleli: quello di Blanc e quello di Marta, che hanno informazioni e punti di vista complementari.

L’intera vicenda è intrecciata a regola d’arte e il suspense è molto forte: niente è scontato o prevedibile, ogni piccolo dettaglio ha una sua importanza e lo spettatore è spesso spiazzato da vari colpi di scena che fanno sì che tutta l’indagine personale (quella che facciamo tutti noi mentre guardiamo un film o leggiamo un romanzo giallo) è da rifare daccapo più volte fino agli ultimi minuti del film.

Gli attori sono tutti bravi e non mi aspettavo meno da un Daniel Craig (per me, il migliore James Bond da George Lazenby), da una Jamie Lee Curtis o da un Don Johnson. Ma la rivelazione per me è stata di vedere un Chris Evans molto bravo, che se la cava a meraviglia con un ruolo distanti anni-luce da Captain America, una bella sorpresa, perché di solito questi ruoli da supereroi tendono a inficiare le carriere.

Quindi, per me è un sì e non vedo l’ora dell’uscita del secondo film, le cui riprese sono finite a Giugno scorso.

Scheda tecnica:

  • Titolo: Knives Out
  • Regista: Rian Johnson
  • Paese: USA
  • Lingua originale: Inglese
  • Anno: 2019
  • Durata: 130 minuti
  • Genere: giallo, noir, commedia, thriller
  • Disponibilità: Netflix, Amazon Prime Video

Verdetto:

Ecco, per oggi è tutto! Vi ringrazio per aver letto questa recensione, non esitate a condividerla su tutti i vostri canali preferiti!

A presto!

3 pensieri riguardo “Recensione cinematografica: “Knives Out”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...